Seleziona una pagina

Dopo mesi passati a sfogliare annunci hai finalmente trovato una casa che fa al caso tuo?

Che bello!

È sempre un bel momento quando si incontra quel luogo che sarà il proprio rifugio negli anni a venire.

Ma aspetta, non è ancora finita l’avventura per averla tutta per te, dico bene?

Hai scelto la casa, hai fatto la tua offerta, il venditore ha accettato…

Ora viene la parte dell’impegno economico!

Di solito le procedure prevedono che tu compili un assegno con una cifra solitamente del 10% del valore della compravendita, versata a titolo di caparra confirmatoria.

Prima di andare avanti una breve spiegazione:

la caparra confirmatoria è una somma di denaro che dai a garanzia del fatto che ti impegnerai ad adempiere di acquistare la casa per cui sei entrato in trattativa.

Se tu ti sottrai dall’impegno il venditore potrà trattenere la somma a titolo di risarcimento, ma potrebbe anche andare oltre se i danni causati e dimostrati sono superiori, fino addirittura a tentare legalmente di obbligarti all’acquisto. Nel caso in cui fosse lui inadempiente nei tuoi confronti, sarà lui a doverti il doppio di quanto versato a titolo di caparra. L’acconto prezzo invece funziona diversamente, e quando ci conosceremo avrò piacere di spiegarti le differenze.

Ora mi preme che tu capisca che quindi è molto importante, per la tua tutela, la scelta del tipo di pagamento da fare, il momento esatto in cui verrà consegnato al venditore dopo aver fatto tutte le verifiche sull’immobile, e chi renderà efficace la tua prenotazione sull’immobile conservando il tuo assegno in deposito fiduciario.

Vuoi darlo al venditore prima di aver fatto tutte le verifiche di conformità edilizio/urbanistica e ipotecarie?

Attento prima di decidere di affidargli i tuoi risparmi! Devi sempre avere in mente a prescindere una sola cosa: tutelare te e i tuoi soldi.

Parti dal presupposto che non sai mai quale sia esattamente la condizione finanziaria del venditore, così come non conosci gli equilibri che legano due comproprietari.

Si possono fare tutte le analisi del caso sulla carta ma se, per farti un esempio estremo, i venditori sono due, e sono gli eredi di un vecchio zio, e malauguratamente sono in lotta tra loro e tu non lo sai… i tuoi soldi rischiano di finire nel calderone dei loro scontri!

Non è del tutto impossibile infatti che in presenza di più venditori, se ci sono lotte nascoste, ad un certo punto uno di loro per ‘dispetto’ si ritiri dalla contrattazione. E se l’altra parte contesta la cosa, spera di poterla sistemare a breve e non vuole mollare il tuo assegno? Magari anche già incassato!

Oppure se le quote di proprietà se pur risultanti dalla visura al 50% tra due coniugi in separazione, all’atto pratico non risultassero così perché uno dei due pretende che gli venga riconosciuto qualcosa di più di quanto scritto sulla carta? Situazione paradossali ma all’ordine del giorno!

Meglio non rischiare.

Per tua fortuna posso consigliarti una procedura che ti mette al sicuro e che ho nominato poco sopra: si chiama DEPOSITO FIDUCIARIO.

Consiste nell’affidare il tuo assegno al Notaio che si occuperà del rogito o all’Agenzia Immobiliare che segue la tua compravendita.

Il venditore quindi riceve il tuo assegno di caparra ma lo lascia in deposito fiduciario al soggetto terzo sino al verificarsi della condizione pattuita: verifiche ipotecarie, edilizie/urbanistiche, o addirittura in casi particolari sino al rogito.

Attenzione però: non si pensi che se il venditore non ha incassato si può cambiare idea e ritirarsi dall’affare, così come non lo può pensare lui. L’affare è concluso se si verificano tutte le condizioni poste nell’accordo, per precauzione cambiano quindi solo le modalità di esecuzione.

Fino ad allora, la tua caparra sarà in mano ad una terza parte imparziale che si occuperà di custodirla e restituirtela puntualmente, nei casi ed eventi stabiliti nel contratto, così come ha l’obbligo di consegnarla al venditore se tutto fila liscio.

Arrivati alla fine di questo mio post, immagino che avrai una domanda: ‘ma se mi faccio seguire da un Agente Immobiliare sono al sicuro da questi rischi?’

La risposta è: non sempre.

Un Agente Immobiliare “vecchia maniera” di solito si limita a far incontrare domanda e offerta, e non sempre ha l’esperienza per fiutare il rischio di contrattazioni problematiche che nascondono lotte famigliari o grane varie.

Come fare per essere sicuro al 100% ? Affidati ad un CONSULENTE immobiliare!

È sempre un Agente Immobiliare iscritto regolarmente alla Camera di Commercio nell’apposito registro imprese dedicato a questa figura professionale, ma con la voglia e l’ambizione di fare di più per il suo cliente.

La parola Consulente, che rappresenta ciò che io sono, è per me un rafforzativo: sono un Agente anch’io a livello normativo, ma non mi accontento di essere in regola con la normativa, perché il mio desiderio è quello di poter assistere sempre più clienti che alla fine del mio operato restino soddisfatti…Per questo mi piace definirmi appunto CONSULENTE IMMOBILIARE.

Ricopro questa figura da anni nella città di Novara e dintorni, e ti assicuro che l’esperienza fa tutta la differenza del mondo.

Non solo perché, se decidi di acquistare casa con me e ti affidi da subito alla mia agenzia, sarai condotto a visionare solo case preventivamente selezionate con cura.

E non solo perché, nella peggiore delle ipotesi in cui il venditore più o meno in buona fede abbia nascosto problemi tra lui e altri proprietari dell’immobile, io ho il fiuto allenato a percepire se c’è da andarci piano…più del solito!

Ma anche perché nelle situazioni dubbie o di concreto rischio trattengo in deposito fiduciario i tuoi risparmi e li svincolo a favore del venditore solo quando è tutto chiaro per me e per te.

Il mio obbiettivo primario è farti trovare la CASA GIUSTA PER TE, senza rischi e con la massima calma.

Vuoi provare?

Prenota un primo incontro senza impegno con me, nella mia CONSULENZA START ARTEKASA, per metterti al sicuro da ogni problema e comprare casa a Novara e dintorni in tranquillità!

Clicca QUI per riservare il tuo appuntamento.

Se invece vuoi sentirmi raccontare di tutti gli altri rischi che si corrono quando si acquista casa – se non sei accompagnato dalla persona giusta – puoi scaricare e leggere la mia guida gratuita ‘I 10 errori da evitare quando compri la tua nuova casa’ (QUI il link per il download gratuito).

A presto!

Andrea Leo

Consulente Immobiliare Artekasa

Tel. 347/9302142

CHIUDI
CLOSE